Alpe di Rittana – VALLE STURA

 

Punto di partenza: Località Borgata Paraloup, Rittana (CN)

Difficoltà: facile itinerario per racchette da neve e sci

Descrizione itinerario: dal parcheggio all’inizio della borgata Paraloup (1361m) prendere la strada che inizia a salire a destra, in direzione opposta alle case. Essa conduce nel bosco che presto diventa quasi esclusivamente composto da betulle. Si esce dal bosco in corrispondenza di una malga, la si supera continuando sempre verso destra, su pendenza quasi nulla.

Salendo oltre alla malga
Salendo oltre alla malga

Sulla morbida cresta si intravvede una grande croce (Rocca Stella). Si attraversa il pendio in tale direzione iniziando gradualmente a salire, continuando poi oltre alla verticale della croce (verso nord), si curva verso ovest tra arbusti fino a raggiungere un cartello in prossimità del crestone.

Sull'ampia cresta
Sull’ampia cresta
Verso l'Alpe
Verso l’Alpe

Allora si prosegue dritti e sicuri verso la grande croce di Rocca Stella (1597m) e da essa si segue la logica cresta dell’Alpe (verso sud) fino alle gobbe della cima, sull’ultima e più alta delle quali è stata installata recentemente una piccola croce di legno (1796m). Superbo panorama dalle montagne delle nostre valli, al massiccio dell’Argentera, sull’alta Val Grana e più oltre verso il Monviso e, a cielo terso, sul gruppo del Monte Rosa.

Quasi in cima
Quasi in cima
Croce di vetta
Croce di vetta

Considerazioni personali: poco tempo a disposizione e stanchezza accumulata in settimana, ma tanta voglia di andare a toccare con mano la prima neve della stagione e di stare in compagnia: ecco gli ingredienti che ci portano a fare un salto sull’Alpe di Rittana sabato mattina scorso. Finalmente riusciamo a portare con noi anche il cane che, oltre a fare la sua prima vera gita in montagna, la fa interamente su neve. Nel giro di pochi mesi è cresciuto incredibilmente, non piange più ed ha acquisito la forza di un toro. Quasi lo invidiamo un po’!

Qualcuno sembra divertirsi!
Qualcuno sembra divertirsi!

Ma siamo comunque fortunati: casa nostra è vicinissima a Paraloup e le gite sulle piccole montagne di casa sono sempre una buona soluzione per non rinunciare a stare all’aria aperta… E anche questa mattinata sulla neve riesce a segnarci positivamente. Non c’è nessuno in giro, il silenzio è completo, la temperatura ottimale. Il cielo è parzialmente velato e crea su tutti i livelli degli stupendi giochi di luci, ombre, colori, contrasti. La bellezza è tanta e mi consola. Scendiamo tra corse, balzi, risate. E quando siamo praticamente tornati iniziamo a vedere qualcun altro salire, lo sguardo stupito che conosco bene. A me piace molto così, da sempre: essere lì o prima o dopo o in intervalli di tempo e di spazio abbandonati, dimenticati, esclusi. Forse perché una parte di me vi si rispecchia ed è allora che inizia un altro dialogo.

Panorama
Panorama

 

Scarica

 

Stefania Lovera

Vive in Valle Stura, dove si occupa di piccolo artigianato. Fin da piccola innamorata delle terre alte e di scrittura, ha un approccio spirituale e filosofico verso la montagna.

Lascia un commento