Castelmagno e il suo Santuario

Castelmagno si sviluppa interamente nel territorio montagnoso della Valle Grana, della quale è il centro più elevato, con il santuario a quota 1761 m s.l.m

Il comune trae suo nome dal latino castrum magnum (castello grande). Questo è probabilmente dovuto al castello che anticamente controllava la valle, di cui si possono ancora vedere alcuni resti presso la frazione Colletto.

Castelmagno fa parte della linguistica storica occitana, motivo di diversi festeggiamenti durante l’anno, come il tradizionale San Jouan Muzico a luglio ed il concerto di ferragosto dei Lou Dalfin, nonché l’antichissima festa di San Magno il 19 agosto.
Castelmagno è celebre per il formaggio omonimo, gustosissimo e, a seconda dei gusti, più o meno stagionato.

Marco Revelli

Marco Revelli

Caporedattore del portale Nakture, sposato con Elena e padre di Lorenzo e Letizia, amo l’ outdoor e la montagna.. appassionato di snowboard da una 15cina di anni e innamorato della MTB da qualche anno!