La Torta Lenta

Dedicata da “Le Mulattiere Agriturismo” alla propria valle,
la torta Lenta ha debuttato il 18 Maggio 2014 proprio in occasione della GIORNATA MONDIALE DELLA LENTEZZA.
Oncino [unico borgo della Valle del Lenta], al pari di Milano e Parigi, è apparso nel programma internazionale di una filosofia di vita che recita:
“Correre quando dobbiamo, rallentare quando possiamo”.
Ingredienti semplici, pochi zuccheri, nessun grasso animale.
Una preparazione non sbrigativa, con tanto di lievitazione, affinché avesse attinenza con la lentezza.
Facilmente personalizzabile da chiunque vorrà cimentarsi nella sua realizzazione, la torta Lenta è ottima fresca, ma conservata [in modo adeguato], può accompagnare le colazioni della settimana, inzuppata nel caffelatte del mattino.

Ingredienti:
Per l’impasto
gr 400 farina di grano 00
gr 30 zucchero
1 cucchiaino di lievito di birra fresco [mezzo cucchiaino se si usa quello di birra secco] 1 limone non trattato [scorza grattugiata] 2 cucchiai di olio [E.V.O. o di semi] 1 pizzico di sale
acqua 200 cc circa [aggiunta con lentezza e dosata con prudenza, valutando l’elasticità dell’impasto, che può variare per una serie di fattori], si dovrà ottenere un impasto di consistenza simile a quella del pane.

Per la farcitura
gr 200 circa di frutta fresca o confettura
gr 200 circa di altra frutta o confettura.

Preparazione:
dopo avere formato una palla con l’impasto, lavorarla per qualche minuto col classico movimento che incameri aria al suo interno, lasciarlo quindi riposare da un paio di ore a una notte.
Terminata la lievitazione, suddividere l’impasto in modo da realizzare le necessarie strisce di pasta dello spessore di qualche mm.
Le stesse saranno di volta in volta farcite e disposte, su due strati, come una trama, nella teglia oliata e infarinata.
Lasciare riposare ancora un po’ la torta prima di infornarla e cuocerla per circa 40’ a temperatura media.
Preparatela con amore gustatela con lentezza!
Maria Grazia

 

Lascia un commento