Anello del Monte Bellino MTB – VALLE MAIRA

Quota partenza: 1370 circa
Dislivello: 1740 mt circa
Sviluppo: 35 km
Altezza massima: Monte Bellino 2937 mt
Difficoltà: MC salita / BC+ discesa

Partenza e arrivo: da Cuneo dirigersi verso la Valle Maira. Superato l’abitato di Acceglio, parcheggiare l’auto presso la borgata Villar (CN).

Giunti alla borgata Villar, scarichiamo le nostre mountain bike e indossiamo, viste le temperature, qualche indumento tecnico più pesante del solito.

Iniziamo a pedalare risalendo la strada asfaltata, raggiungendo la Borgata Lausetto sempre su asfalto.

Dopo poco la carreggiata diventa sterrata : si tratta di un ex strada militare in ottimo stato di conservazione.

Vallone-di-Traversiera
Vallone-di-Traversiera

Il cielo è di un azzurro intenso, le montagne intorno a noi sono ancor verdissime. Scorgiamo delle baite sicuramente ristrutturate da poco, sono bellissime immerse nel Vallone di Traversiera.

Perveniamo alla cappella della Madonna delle Grazie a circa 2000 mt: scattiamo qualche foto e proseguiamo.

Cappella-della-Madonna-delle-Grazie
Cappella-della-Madonna-delle-Grazie

La sterrata presenta tratti ripida alternati ad altri che ci permettono di rifiatare, ma inevitabilmente le gambe, mano a mano che procediamo, iniziano a sentire il dislivello che stiamo accumulando.

Scorgiamo numerose marmotte già belle cicciottelle e pronte per il letargo invernale: una di esse pare addirittura non averci sentito ed infatti solo all’ultimo momento cercherà goffamente di correre spaventata dai nostri mezzi.

Rifugio-Carmagnola-e-fortificazioni
Rifugio-Carmagnola-e-fortificazioni

Superiamo un ponte in muratura e, dopo diversi chilometri , raggiungiamo la Colletta a circa 2840 mt. Vorrei andare subito al Rifugio Carmagnola, ex caserma militare che ospitava i soldati dello sbarramento di Bellino e visitare le fortificazioni, ma i miei soci di avventure non sono così convinti dell’idea, per cui optiamo per raggiungere, spingendo la mountain bike, la cima del Monte Bellino a 2937 mt.

Cima-Monte-Bellino
Cima-Monte-Bellino

Il Monte è situato sul confine tra la Valle Maira e la Valle Varaita e divide il Vallone dell’Autaret (Valle Varaita) dal Vallone di Traversiera (Valle Maira).

Brec-ed-Aiguille-de-Chambeyron
Brec-ed-Aiguille-de-Chambeyron

Arrivati presso la vetta, il vento gelido inizia, almeno per me, a farsi sentire: in breve le mani non rispondono più ai miei comandi e mi chiedo come farò a scendere, considerata tra l’altro la mia poca esperienza con le “ruote grasse”.

Da quassù la vista è però spettacolare: il Monviso è coperto mentre al suo fianco appare il Visolotto, poi il Salza ed il Mongioia, i miei primi 3000 dove ho avuto l’onore di conoscere anni fa una splendida persona, successivamente l’Aiguille de Chambeyron per la quale io ed un mio super amico abbiamo dato tanto ed abbiamo vissuto dei momenti intensi, il Brec de Chambeyron … e tante altre cime. Un susseguirsi di montagne, che riportano in mente molte emozioni.

Buc-Faraut-e-sullo-sfondo-Lausetto
Buc-Faraut-e-sullo-sfondo-Lausetto

Decidiamo di scendere dal Monte Bellino sulla destra. Io onestamente non me la sento di far quel tracciato in MTB, di nozioni ne devo ancor apprendere parecchie: il fondo è sconnesso e sono presenti numerosi e stretti tornantini che richiedono una certa abilità tecnica. Nonostante tutto, più a piedi che in sella, scendo lungo il crinale e ci dirigiamo verso il Vallone del Maurin.

Finalmente è giunto il mio momento: la via diventa totalmente ciclabile, almeno per me, e mi rimetto in sella.

Rocca-Castello-e-la-Provenzale
Rocca-Castello-e-la-Provenzale

Percorriamo una traccia che attraversa diversi prati fino a quando ci troviamo dinnanzi la Rocca Castello e la Provenzale. Proseguiamo in direzione Campo Base e raggiungiamo la Frazione di Chiappera.

Chiesa-di-Chiappera
Chiesa-di-Chiappera

Svoltiamo a sinistra ed attraversando il paese, proseguiamo su una strada sterrata che dapprima si presenta ampia ma poi stretta ed esposta. Anche in questa zona alterno bike a tratti a piedi.

Sul-tracciato-Chiappera-Lausetto
Sul-tracciato-Chiappera-Lausetto

Giungiamo alla Borgata Lausetto e da qui su strada asfaltata torniamo a Villar.

A fine anello mi ritengo soddisfatta : 1700 mt di dislivello ed un anello di 35 km, immersi in ampi spazi naturali.

SCARICA PERCORSO (DOWNLOAD)

 

Erika Ambrogio
Informazioni su Erika Ambrogio 22 Articoli
Amo gli animali, la natura e tutto ciò che ha a che fare con la montagna.

Commenta per primo

Lascia un commento