Auta di Barel – VALLE STURA

Partenza e arrivo: borgata Murenz, Pontebernardo (CN) – Lunghezza percorso : 11,6 km – Quota massima : 2412 mt – Quota partenza : 1392 mt – Difficoltà : BR (buoni racchettatori)
L’Auta di Barel è una piccola cima situata sulla destra orografica della valle Stura tra i valloni di Pontebernardo e quello di Ferrere, posta proprio davanti alle conosciute pareti delle Barricate.

barricate-da-murenz
barricate-da-murenz

Già una volta avevo tentato di salire questa cima, ma la mancanza dei ramponi aveva reso impossibile la salita dell’ultimo ripido tratto.

La partenza si effettua da Pontebernardo da dove parte un bel sentiero che arriva alla splendida e panoramica borgata di Murenz.

Io questa volta decido di salire un tratto della strada nel vallone di Pontebernardo, ma dopo un paio di km trovo le prime lingue di neve, meglio così…si va a piedi.

Seguo la strada asfaltata fino all’abitato di Murenz, vero balcone sulla valle Stura , dove inizia una mulattiera (palina indicatrice) che conduce ai Becchi rossi o Becco rosso.

La prima parte del percorso si snoda in un bellissimo lariceto, passando sotto le pareti rocciose dell’Auta di Barel. Lungo questo tratto si possono trovare i resti di alcuni bunker, residui della follia umana del secolo passato e si può seguire un percorso ad anello proprio per visitare questi luoghi di storia.

Man mano che si sale si aprono i pendii e si arriva ad un colletto (grande vista sul vallone di Ferrere) proprio a lato della cima del Becco rosso.

salendo-al-becco-rosso
salendo-al-becco-rosso

Non rimane che risalire il ripido pendio che porta sulla dorsale per l’auta di Barel; come la scorsa volta trovo neve ancora molto dura, meglio ramponi e picca fino sulla cima.

Passato il tratto più ripido non rimane che percorrere una bellissima dorsale fino sulla cima.

Oggi grande giornata di sole, mi godo il panorama sulle più belle cime della valle Stura, dall’Oronaye all’Enciastraya.

sulla-cima-auta-di-barel
sulla-cima-auta-di-barel

Durante la discesa merita una visita la vicina e facile cimetta del Becco Rosso, posta proprio sopra Bersezio.

Tutto sommato una bella gita con le difficoltà maggiori nel tratto finale che va fatto con neve molto sicura (come sempre).

splendido-oronaye
splendido-oronaye

Merita comunque anche solo la salita al Becco rosso.

 

Scarica

 

Massimo66
Informazioni su Massimo66 31 Articoli
Non ci sono molte cose da raccontare. Dopo anni passati a girovagare tra le montagne in bicicletta sono diventato un escursionista , ma sempre con il gusto della scoperta.

Commenta per primo

Lascia un commento