Cava abbandonata di Cima Cialancia VALLE STURA

Cava abbandonata di Cima Cialancia VALLE STURA

Partenza e arrivo: località Bergemolo, Valle Stura di Demonte (CN)

Escursione in un luogo molto frequentato ma con una meta “insolita” e poco conosciuta.

Lasciata l’auto a Bergemolo, si passa a fianco al famoso olmo secolare e si inizia a camminare in piano attraversando la grande piana, la strada diventa presto sterrata, supera le case Carter (magnifica borgata perfettamente ristrutturata) e arriva ad un incrocio.

Per i camminatori conviene tenere la destra su sterrato più ripido (per i biker invece occorre fare il tornante e al successivo incrocio tenere la destra per trovare un fondo migliore e minor pendenza). Si perviene così a Pra’ della Sala, grande distesa prativa dominata dal Monte Bourel. Senza possibilità di errore si arriva in fondo al pianoro e si tiene la sinistra verso il colle dell’Arpione. La pendenza torna a essere più accentuata e dopo poche curve si torna nel bosco. Raggiunta la palina che invita a imboccare il sentiero a destra in salita, occorre continuare sulla strada sterrata. Questa prosegue in boschi più selvaggi e meno frequentati. Si compie un lungo traverso che alterna salite anche ripide a tratti in falsopiano o brevi discese.

strutture-in-cima
strutture-in-cima

Dopo il lungo traverso (ignorando alcune piccole vie che salgono sulla destra) si raggiunge finalmente il fronte della cava di marmo abbandonata.

cava-marmo
cava-marmo

Stupisce l’entità del fronte ancora perfettamente conservato in un luogo davvero isolato!

marmo
marmo

Continuando sulla strada per poche centinaia di metri si raggiunge un pianoro fra gli alberi con un paio di strutture, utilizzate come ricovero degli operai e per il trasporto a valle dei materiali estratti (presenti ancora i materiali metallici).

attrezzature
attrezzature

La via del ritorno coincide con quella della salita. Giunti all’imbocco del sentiero per il colle è consigliata una piccola digressione (circa 15′ di salita), per raggiungere il Colle dell’Arpione, bellissima finestra panoramica sulla Valle Gesso e l’imponente Bisalta.

“PILLOLA” GEOLOGICA: la pillola non riguarda la cava ma la piana di Bergemolo. In quella zona si ha un evidente pianoro in quanto l’intera zona (“solamente” 12 mila anni fa) era occupata da un ghiacciaio che stazionando in quell’area ha formato una grande depressione, colmata successivamente da depositi lacustri! (Già! Sicuramente in quella zona era presente un lago a seguito del ritiro della massa glaciale) Discorso del tutto analogo per il Pra’ della Sala, il cui pianoro è meno accentuato perchè invaso da depositi di frana o di valanga.

LUNGHEZZA: 11 Km

DISLIVELLO: 600 m (+)

Escursione fattibile a piedi, in mountain bike o sulle ciaspole

 

Scarica

 

Stefano Melchio - Valle Stura Adventure
Informazioni su Stefano Melchio - Valle Stura Adventure 30 Articoli
Valle Stura Adventure organizza escursioni guidate e moltissime attività per grandi e piccini, per principianti ed esperti. Scegli tu la tua avventura!! www.vallesturadventure.it

Commenta per primo

Lascia un commento