Cima Le Massour Valle Maira CUNEO

Cima Le Massour Valle Maira CUNEO

Partenza e arrivo: località Campo Base, Chiappera (CN) – Lunghezza percorso : 17,9 km – Quota partenza : 1655 mt – Quota max : 3015 mt – Dislivello : 1360 mt – Difficoltà : F+

Le Massour è una cima poco conosciuta e assai poco frequentata posta sul confine italo-francese, nell’alta valle Maira, tra la rocca Blancia e il Buc di Nubiera.

Ritorno dopo qualche settimana in uno dei luoghi che amo di più: l’alta valle Maira e il vallone di Maurin, sopra l’abitato di Chiappera; giornata grigia e poche speranze di terminare la gita… ma si parte lo stesso.

Lasciata l’auto sulla sterrata poco oltre il campo base di Chiappera ,mi avvio seguendo il sentiero che ,con tanti tornanti, sale al rifugio Stroppia; tratto molto bello e panoramico poco prima di arrivare al rifugio , sul sentiero ricavato nella roccia.

Arrivato al rifugio le nebbie cominciano ad alzarsi e si vedono addirittura alcuni squarci di cielo sereno.
Proseguo sul sentiero passando sotto le cascate di Stroppia (asciutte in questa stagione) e accanto al lago Niera… che è ridotto a pietre e fango; si entra così nel vallonasso di Stroppia con a sinistra le belle pareti della rocca Bianca e a destra i pendii del monte Cerello.

Il sentiero, sempre ben segnalato, si inoltra nel vallone e superata la deviazione per La Forcellina, si arriva ad un bivio; a destra si sale al bivacco Barenghi mentre io seguo la traccia di sinistra che sale verso il col di Nubiera.

verso-il-col-di-nubiera
verso-il-col-di-nubiera

Arrivato ad un colletto, sotto al monte Baueria, si abbandona il sentiero che sale al vicino col di Nubiera, per dirigersi (a vista) verso il canale che porta verso la cima.

Si trovano labili tracce sull’immensa pietraia alla base del canale, che da questo punto non è ancora visibile; risalito faticosamente il tratto di pietraia si arriva alla base del canale ed inizia il tratto più impegnativo e più ostico della gita.
Si risale il canale passando nei punti migliori, che non sono molti, in quanto sarebbe meglio salire ad inizio stagione con picca e ramponi; pietrisco e rocce molto instabili rendono la salita difficoltosa.

imbocco-del-canale
imbocco-del-canale

Si arriva così al tratto attrezzato, un catena è stata fissata per agevolare l’ultimo tratto prima del colletto …abbastanza ripida la salita , ma senza grandi difficoltà. All’uscita del canale non rimane che svoltare a sinistra e tenendosi sul lato francese si arriva facilmente sulla panoramica cima.

il-tratto-attrezzato
il-tratto-attrezzato

Questo è anche l’itinerario per il più difficile Buc di Nubiera , dall’uscita del canale verso destra… la discesa si effettua sullo stesso percorso facendo la dovuta attenzione nel canale.

la-cima-tra-le-nuvole
la-cima-tra-le-nuvole

Direi gita per amatori, fino all’inizio del canale non ci sono difficoltà particolari, mentre il resto del percorso va effettuato con prudenza… anche vista la pessima qualità della roccia di questa zona della valle Maira.

 

Scarica
Massimo66
Informazioni su Massimo66 31 Articoli
Non ci sono molte cose da raccontare. Dopo anni passati a girovagare tra le montagne in bicicletta sono diventato un escursionista , ma sempre con il gusto della scoperta.

Commenta per primo

Lascia un commento