Il Falò di San Giovanni a Valloriate, VALLE STURA

Valloriate (CN)

I falò, nella cultura italiana, sono diffusissimi, soprattutto nel nord Italia: per quanto riguarda la tradizione piemontese, è inevitabile ricordare il romanzo “La Luna e i Falò” di Cesare Pavese, in cui si narrano i ricordi dello scrittore nelle estati in cui, bambino, assisteva al rituale, diffusissimo nella Langa e nel Roero.

accensione
accensione

I falò come l’ elemento fuoco, che attira l’ uomo da sempre, ma anche simbolo di cambio di stagione (il solstizio d’ estate, 21 giugno, quasi concomitante con la vigilia di S. Giovanni, il 23) e veicolo propiziatorio per ottenere ottimi raccolti: il fuoco purifica la terra. Era tradizione inoltre, a falò esaurito, cercare un ramo di noce nelle vicinanze e portarlo a casa per tenere lontani i fulmini.

falo2
falo2

Ma oltre alla tradizione contadina, questo antica tradizione affonda sia nelle credenze pagane (la notte di S. Giovanni era usanza credere ad una grande attività di streghe raccolte, appunto, attorno al fuoco) che in quelle religiose (era credenza considerare il fuoco come un veicolo: salendo alto nel cielo, portava in cielo le anime dei bambini non battezzati e scesi nel limbo)

falo4
falo4

Ai giorni nostri sta man mano riproponendosi questa tradizione, vista soprattutto come momento da condividere in comunità: in Valle Stura parecchi paesi ripropongono tutto ciò, e decido, con la mia famiglia, di assistere a quello di Valloriate, incuriosito dalla catasta imponente che ho potuto osservare capitando di lì qualche giorno prima.

La location è proprio tra la Torre del Douzu, battente bandiera valouriana, e il Ponte della Plancha, monumenti medioevali che sembrano osservare, come noi, il fuoco appiccarsi sempre di più.

falo6
falo6

Purtroppo l’ idea di fare un po’ di sano e… pagano ballo intorno al falò è interrotto da un temporale (edizione 2015, ndr); fuggiamo in auto, da dove, all’ asciutto, continuiamo a contemplare le fiamme che divampano nonostante le gocce di pioggia, quasi a combattere contro una forza che vorrebbe spegnerle anzitempo.

falo7
falo7

Nel tempo dell’ HD e della bellezza creata e studiata a tavolino, nulla incanta ancora quanto un elemento, il fuoco, a cui siamo indissolubilmente legati…

 

Marco Revelli
Informazioni su Marco Revelli 68 Articoli
Caporedattore Nakture, Accompagnatore Cicloturistico per la Regione Piemonte, sposato con Elena e padre di Lorenzo e Letizia, amo l' outdoor e la montagna.

Commenta per primo

Lascia un commento