La Malva

[vc_row][vc_column width=”2/3″][vc_column_text]Famiglia: Malvacee
Nome latino : malva sylvestris
Nome Italiano : malva

Malva Sylvestris, beneficio naturale per la salute.

Da quando è comparso sulla terra, l’uomo, per aiutarsi a curare la propria salute, ha saputo selezionare e testare le “piante officinali” che la natura fornisce in abbondanza. Tra le più antiche e conosciute, la malva, pianta biennale, molto coltivata in Europa ed Asia occidentale, è di facile impianto con posa di piantini provenienti da serra in periodo marzo/maggio a seconda delle altitudini.
Si presenta con altezza tra cm 60 e 90 foglie grandi palmato lobate e fiori ascellari  a cinque petali singoli o a gruppi di colore dal rosa al bianco al violetto.
Ama l’impianto in terreni freschi e necessita di buona irrigazione.
Della pianta di malva può essere utilizzato tutto, la radice, la pianta intera ed il fiore puro che  rappresenta il “taglio” più pregiato. Ricco di mucillagine, il fiore, come tutta la pianta, viene utilizzato per le sue proprietà emollienti, per curare le forme catarrali delle prime vie respiratorie (bronchi), per calmare infiammazioni di mucose, congiuntiviti, ecc.
Si assume altresì la malva per idratare e ammorbidire l’intestino, regolarne la funzione grazie alla sua azione lassativa (rigonfia l’intestino, ne stimola la contrazione favorendone lo svuotamento).
La malva presenta inoltre caratteristiche protettive per stomatiti, cistiti, ulcere gastriche ed è un buon coadiuvante nella idratazione di pelli aride.
La pianta di malva si presta molto bene all’utilizzo in cosmesi naturale attraverso estrazione in olio (oleolito), in alcool (alcolato).

Il fiore di malva viene raccolto manualmente  appena sbocciato nel periodo giugno/ottobre giornalmente; viene in seguito sottoposto a essiccazione controllata onde evitarne l’ossidazione organica che depauperebbe le sue qualità organolettiche. Con il prodotto essiccato, fiore puro e fiore e foglia, possiamo fare tisane e decotti.

Secondo le tradizioni popolari, nel linguaggio delle piante la malva rappresenta l’amore materno, il pudore e la mansuetudine.[/vc_column_text][/vc_column][vc_column width=”1/3″][vc_gallery type=”flexslider_fade” interval=”3″ images=”920,921,922,923″ onclick=”link_image” custom_links_target=”_self” img_size=”300X200″][vc_facebook type=”standard”][/vc_column][/vc_row]

Commenta per primo

Lascia un commento