Monte Nebius e Monte Savi VALLE STURA

Monte Nebius e Monte Savi VALLE STURA

Partenza e arrivo: Rifugio Monte Nebius, località Neirassa Superiore (CN)

Escursione con lunghezza limitata ma con pendenze spesso accentuate e continue.

Partendo dal Rif. Nebius (appena a monte di Neraissa) si segue l’iniziale traccia che poi diventa sentiero che sale da subito con una pendenza molto alta; si passa inizialmente sull’antica morena del Vallone Nebius, dove l’erosione dell’acqua ha portato alla formazione di spettacolari colonne visibili da diverse angolature lungo il sentiero.

colonne-di-erosione
colonne-di-erosione

Segue un tratto più dolce lungo distese erbose fino a raggiungere la Capanna Pastore. Da qui, sempre con forti pendenze, si segue il sentiero e si punta verso Colle Moura delle Vinche, che ci aspetta proprio dinanzi a noi. Una serie di tornanti rende la salita un poco più agibile.

colle-moura-delle-vinche-e-la-grande-piega-del-nebius
colle-moura-delle-vinche-e-la-grande-piega-del-nebius

Raggiunto il colle si punta verso sudovest, sul ripido sentiero che, superata una conca, conduce finalmente alla croce del Monte Nebius e poi alla sua cima.

Un panorama difficilmente eguagliabile si presenta di fronte a noi! Foto, un po’ di cibo e si torna al colle prima raggiunto.

Da qui, se avete ancora energia, si continua in piano verso il Colle Serour: da qui, su per il sentiero che punta a sud, si passa sulla “Moura”, breve discesa e inizia la piccola “arrampicata” verso il Monte Savi.

monte-savi
monte-savi

Anche da questa cima il panorama è davvero notevole, dominando quasi per intero il Vallone dell’Arma fino a Demonte.

Tornati al colle Moura delle Vinche si ripercorre il sentiero di andata fino a tornare al punto di partenza.

 

Scarica

Monte Nebius e Monte Savi VALLE STURA Si parte dal rifugio nebius passando le curiose colonne di erosione giungiamo al colle moura delle vinche e serour Monte Nebius e Monte Savi VALLE STURA Si parte dal rifugio nebius passando le curiose colonne di erosione giungiamo al colle moura delle vinche e serour Monte Nebius e Monte Savi VALLE STURA Si parte dal rifugio nebius passando le curiose colonne di erosione giungiamo al colle moura delle vinche e serour Monte Nebius e Monte Savi VALLE STURA Si parte dal rifugio nebius passando le curiose colonne di erosione giungiamo al colle moura delle vinche e serour Monte Nebius e Monte Savi VALLE STURA Si parte dal rifugio nebius passando le curiose colonne di erosione giungiamo al colle moura delle vinche e serour Monte Nebius e Monte Savi VALLE STURA Si parte dal rifugio nebius passando le curiose colonne di erosione giungiamo al colle moura delle vinche e serour Monte Nebius e Monte Savi VALLE STURA Si parte dal rifugio nebius passando le curiose colonne di erosione giungiamo al colle moura delle vinche e serour Monte Nebius e Monte Savi VALLE STURA Si parte dal rifugio nebius passando le curiose colonne di erosione giungiamo al colle moura delle vinche e serour Monte Nebius e Monte Savi VALLE STURA Si parte dal rifugio nebius passando le curiose colonne di erosione giungiamo al colle moura delle vinche e serour Monte Nebius e Monte Savi VALLE STURA Si parte dal rifugio nebius passando le curiose colonne di erosione giungiamo al colle moura delle vinche e serour savi colle moura vinche colonne erosione savi colle moura vinche colonne erosione savi colle moura vinche colonne erosione savi colle moura vinche colonne erosione savi colle moura vinche colonne erosione savi colle moura vinche colonne erosione savi colle moura vinche colonne erosione savi colle moura vinche colonne erosione savi colle moura vinche colonne erosione savi colle moura vinche colonne erosione savi colle moura vinche colonne erosione savi colle moura vinche colonne erosione

Stefano Melchio - Valle Stura Adventure
Informazioni su Stefano Melchio - Valle Stura Adventure 30 Articoli
Valle Stura Adventure organizza escursioni guidate e moltissime attività per grandi e piccini, per principianti ed esperti. Scegli tu la tua avventura!! www.vallesturadventure.it

Commenta per primo

Lascia un commento