MTB: Anello Valloriate – Colle dell’ Ortiga

Partenza e arrivo: Valloriate (CN) – Lunghezza  23 km- Tempo 3,5 h- Dislivello 1100m

Si parte dalla piazza del Municipio di Valloriate (795m) e si risale il vallone omonimo: giunti a Molino, al bivio con paline in legno, si tiene la sinistra sul percorso P3. Si raggiunge Chiapue e dopo 1 km ca, ad un ponte con bivio dopo si tiene la sinistra per Sapè (indicazione Colle Ortiga).

La strada sale decisa e successivamente si  ignora la diramazione  a destra per Gorrè : si va a sinistra  e si raggiungono le case Sapè  e poco prima della cappella della borgata la strada diventa sterrata. Di fronte alla bella chiesetta un tornante verso destra (con indicazione) si inerpica nel bosco con pendenza costante; all’ uscita del bosco si incontra una malga; successivamente la sterrata con buon fondo prosegue tra prati, una faggeta ed infine una bellissima pineta (bosco delle fate): si abbandona il Vallone di Valloriate e si procede nel Vallone della Costa. Percorsi  9 km ca, si incontra la strada che sale da Demonte (a sinistra) e porta al Colle dell’ Ortiga: si tiene la destra e si oltrepassa un gias.

Dopodiché il fondo comincia a peggiorare; dopo 2 km, superata un’ ultima dura rampa, si arriva al mitico Colle dell’ Ortiga, 1774m.

Dopo una meritata pausa, si procede in salita verso Est e il Beccas di Mezzodì,  alla successiva diramazione con palina si tiene la destra e si percorre un bel single-track  in falso piano, successivamente un saliscendi molto tecnico porta al Colle Barmetta e poi al Colle Rocchasson (12 km ca).

Da qui non si prosegue oltre l’ Alpe di Rittana, ma si cerca alla propria destra in basso il Colle della Gorgia (davanti al Colle Roccasson e al Monte Tagliarè,croce): individuata la palina del percorso rosso del Bike Park Tajare’ e la relativa traccia, ci si butta nel traverso e dopo in ripida discesa e si giunge al Colle della Gorgia, 1583m (palina in legno). Si ignora la successiva palina del Bike Park Tajarè che indica a destra. Alla propria sinistra una breve ma ripida discesa da affrontare con cautela porta ad un pianoro (Cimitero di Napoleone) e poi si tiene il sentiero a destra (a sinistra si scenderebbe nel Vallone di Rittana), imboccando il sentiero GIALLO, sempre del Bike Park Tajare’. Da questo punto si segue un adrenalinico single-track ignorando i vari bivi a destra e  sinistra.

Con fondo veloce e compatto, il sentiero  successivamente si allarga a sterrata, ignorando sempre i vari bivi e mantenendosi sullo sterrato principale, si arriva rapidamente a Chiotti e si prosegue sul percorso VERDE (sempre del Bike Park Tajare’) da dove si imbocca l’asfalto:  si va in veloce discesa  fino ad incrociare una sterrata che scende a sinistra con indicazione “Castagno monumentale”: si imbocca la forestale, si giunge alla graziosa Cappella dedicata a S.Anna  e, proseguendo, si giunge al maestoso castagno (età ca 500 anni). Si prosegue lungo la larga strada forestale fino ad incrociare il nastro asfaltato: ignorando la palina MTB (che indica di proseguire in salita) seguirlo in discesa giungendo a Valloriate chiudendo l’ anello dopo 23 km.

 

Per altre info: www.tajare.it

 

Scarica

 

 

Si ringrazia Daniele Faccia per il video:

 

 

Fotogallery

verso-colle-ortiga
verso-colle-ortiga

 

 

 

 

 

 

Alpi-marittime-dal colle ortiga
Alpi-marittime-dal colle ortiga

 

 

 

 

 

 

Marco Revelli
Informazioni su Marco Revelli 68 Articoli
Caporedattore Nakture, Accompagnatore Cicloturistico per la Regione Piemonte, sposato con Elena e padre di Lorenzo e Letizia, amo l' outdoor e la montagna.