Rifugio Dante Livio Bianco – VALLE GESSO

Partenza e arrivo: Sant’ Anna di Valdieri (CN)

Distanza: 15 km A/R

Dislivello: 900m

Difficoltà: E

Tornare al Livio Bianco dopo 20 anni è sempre speciale, inoltre questo è uno di quei posti che ti rimangono nel cuore.

Il Rifugio si trova a 1910 m, nell’alto vallone della Meris, sulla sponda del Lago Sottano della Sella ed alle pendici del Monte Matto.

La salita non è proprio una passeggiata, non molla mai, a volte è più dolce, ma sempre costante

Si parte da Sant’Anna di Valdieri in Valle Gesso, sentiero N4, e subito si capisce che sarà bella tosta.

L’inizio, però, è nel bosco quindi, con il fresco, la fatica si sente meno e poi c’è, in basso, il fresco canto della Meris che ti accompagna.

Prima-parte-di-salita
Prima-parte-di-salita

Chiacchieriamo, ricordando la strada percorsa tanti anni fa e verificando, facemdo mente locale, che non è cambiato molto.

Funghi
Funghi

Giunti al Gias del Prato mi perdo a scattare fotografie: il panorama è bellissimo e tra marmotte e vecchie case di pastori, rimango lì un bel pò.

marmotta-a-spasso
marmotta-a-spasso
vecchio-ricovero
vecchio-ricovero

I miei compagni di escursione, come al solito, si scocciano di aspettare; mi giro e mi ritrovo da sola, riprendo la salita, sotto il sole e la fatica ora si sente di più.

Li raggiungo, sono seduti che mi aspettano vicino ad una bella cascatella: bevo e mi rinfresco un pò.

Cascatella
Cascatella

Ci siamo quasi: finalmente siamo al ponte che attraversa l’emissario dello splendido Lago Sottano della Sella.

lago-sottano-della-sella
lago-sottano-della-sella

Il panorama è mozzafiato, quasi mi commuovo, ma bisogna ancora salire un poco,  per raggiungere la nostra meta e, finalmente eccolo, il Rifugio.

Rifugio-Dante-Livio-Bianco
Rifugio-Dante-Livio-Bianco

Sono passati così tanti anni dalla prima volta quassù, ma non è cambiato nulla, è sempre stupendo!

C’è parecchia gente seduta: chi si gode il panorama in silenzio, chi mangia un bel piatto di polenta, poi c’è il pastore che, con i cani, controlla con il binocolo il suo gregge abbarbicato sulla montagna. Ordiniamo qualcosa anche noi: un bel piatto di pasta e vino rosso, pranziamo in compagnia di una giovane coppia genovese, così tra una chiaccherata ed un bicchiere di vino, purtroppo, si fa ora di tornare.

panorama
panorama

Ancora qualche foto e poi giù fino a Sant’Anna dove ci aspettano una birra ed un’ottima crostata. Una giornata così non la passavo da tempo: per la salita abbiamo impiegato 3 ore e 20 minuti, con tante pause, per la discesa poco meno di 3 ore.

La traccia GPS riguarda l’ itinerario di salita. Ritorno per la via d’ andata.

 

 

Laura Monteleone
Informazioni su Laura Monteleone 8 Articoli
Mi chiamo Laura, vivo in provincia di Asti, ma il cuore è tra le montagne. Amo camminare sui sentieri ed ammirare la natura in ogni stagione dell'anno. Quando il tempo e la salute lo permettono, con mio marito, cerchiamo di fare escursioni, anche brevi, ma sempre appaganti soprattutto per lo spirito, perchè nulla è più tonificante del contatto con la natura.

Commenta per primo

Lascia un commento