Schiara – I Tramonti LA SPEZIA

Partenza ed arrivo Riomaggiore (SP)

Tutto inizia a Riomaggiore, dove percorriamo Via Colombo , ricca di negozi fino al suo termine, quando, in uno rotonda, intravediamo una stradina sterrata che tra tappe della Via Crucis e belle viste su Riomaggiore ci conduce al Santuario di Montenero. Il sentiero una volta era numerato 3 ora 593.

Giunti al Santuario, la vista si allarga ma proseguiamo per il sentiero di fronte a noi superando alcuni villini e facendo attenzione al bivio posto alla nostra destra. Dobbiamo imboccarlo altrimenti proseguiremmo per il 3c mentre il nostro sentiero di conduce con salita non ripida ma costante a Colle Telegrafo, antica postazione. Qui incrociamo la rotabile che subito abbandoniamo per imboccare il sentiero numero AV5T-1 ora 598-1. Il sentiero , quasi pianeggiante è affiancato da strumenti ginnici in quanto passeggiata per chi vuole fare un po’ di allenamento

Giungiamo così a S. Antonio, con piccola Cappella dedicata agli Alpini e posto di ristoro.

Abbandoniamo il sentiero per imboccare, ben segnalato, il sentiero 4 ora 504 per Schiara, dove giungiamo sino a sfiorare il mare. Mentre scendiamo non possiamo fare a meno di ammirare il Menhir di epoca pagana e la posa dove i contadini posano il carico per riprendere fiato. Superiamo quindi la fontana di Nozzano costruita nel 1805 dall’esercito napoleonico per le esigenze del suo esercito , ora in parte intercettata per esigenze idriche. Arrivati che siamo abbiamo alla nostra sinistra le falesie del Muzzerone e l’isola del Tino, mente sotto di noi appare lo scoglio del Ferale. Su di esso campeggia una croce posta nel 1888 a memoria di una Cartografo della Marina Militare morto scivolando sullo scoglio , croce agli inizi in metallo. La croce venne abbattuta da un fortunale nel 1982 e subito ricostruita su richiesta degli abitanti. Da ammirare la minuscola chiesetta e le case i cui tetti sfiorano la parete data la notevole pendenza del terreno tutto terrazzato e coltivato a vite

Risaliamo fino alla fontana dove troviamo il sentiero 4b che ci conduce verso Fossola, incrociando il 4b che scende a Monasteroli. Arrivati a Fossola su percorso pianeggiante risaliamo sino a Sant’Antonio in vista della cappella dedicata agli alpini e quindi al Telegrafo giungendo infine a Riomaggiore dove, dopo16,60 Km, chiudiamo il percorso.

Gita non breve ma estremamente interessante anche perchè esce dai trafficati circuiti delle 5 terre classiche anche se a mio parere potrebbe benissimo, con Monasteroli, farne parte.

Sentieri segnalati in maniera esemplare.

 

 

Scarica

 

 

Fotogallery

 

Sentiero-per-Fossola
Sentiero-per-Fossola

 

Scoglio-del-Ferale
Scoglio-del-Ferale

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Schiara-la-Chiesetta
Schiara-la-Chiesetta

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Giovannino Giovine
Informazioni su giovannino giovine 49 Articoli
Giovannino Giovine

Commenta per primo

Lascia un commento