Sentiero Landande’ Valli monregalesi CUNEO

SENTIERO LANDANDE’ – VALLI MONREGALESI

Partenza: Vicoforte Mondovì – Lunghezza: 23 km  – Tempo di percorrenza: 6 ore  -Dislivello: 698 m

Situato in mezzo ai boschi e ai prati tra i comuni di Briaglia, Vicoforte e Niella Tanaro, è un percorso naturalistico di facile percorribilità. Si può percorrere tutto o solo a tratti partendo dal punto che si preferisce.

Il sentiero è segnalato dalle classiche paline che si trovano anche in montagna, ma accanto potete ancora trovare quelle “vecchie” di legno con un fiore a quattro petali di colore rosa acceso. Il percorso si può fare nel senso che si preferisce. In alcuni tratti si incrocia la normale viabilità e si può trovare il fiore disegnato sull’asfalto.

insegna
insegna

E’ un’occasione per stare a contatto con la natura e, per chi vuole, usufruire delle attività ricettive che si incontrano lungo il percorso: B&B, ristoranti e  agriturismi. Non mancano gli edifici religiosi tra cui il Santuario Basilica di Vicoforte e alcune cappelle, nonché  il percorso Napoleonico, i Dolmen e i Menhir di Briaglia.

sentiero
sentiero

Ci sono tratti totalmente nel bosco e altri più panoramici da dove si possono ammirare le Langhe e le nostre montagne. Si attraversano vigne, frutteti, campi coltivati, laghetti e si passa vicino a case e cascine. E’ bene mantenere un comportamento rispettoso e rimanere nel sentiero. I sali-scendi  permettono una camminata varia che attraversa anche piccoli rigagnoli.

vigne-e-monviso
vigne-e-monviso

Si percorre gratuitamente tutti i giorni dell’anno, a piedi, in mountain-bike, a cavallo e con le ciaspole (sperando nella neve).

Ideale per passeggiare in compagnia, ma nello stesso tempo in tranquillità tra colori che cambiano a ogni stagione e paesaggi davvero incantevoli.

Durante l’anno si possono effettuare passeggiate diurne o notturne (ad osservare le stelle) organizzate e gratuite (se si vuole pranzare occorre prenotare e si paga il pasto, altrimenti si porta il pranzo al sacco).

bb
beb

E’ possibile inoltre, durante il Solstizio d’Inverno, assistere ad uno spettacolo naturale unico. Nei pressi della Cavità Ipogea (un corridoio scavato nella terra che potrebbe far parte di un sito megalitico risalente a 4000 anni fa) il sole che sorge dietro le colline di fronte , penetra con i suoi raggi illuminando le pareti e il pavimento della cavità fino alla sala terminale. Una perfezione lasciata dai nostri antenati che è possibile ammirare ancora dopo migliaia di anni!

cavita-ipogea
cavita-ipogea

Questo fenomeno si può vedere partecipando alla visita organizzata in quel periodo.

Per qualsiasi informazione e per rimanere aggiornati si può visitare il sito www.sentierolandande.it o accedere alla pagina facebook per non lasciarsi scappare gli eventi.

Buone camminate!

Chiara Magliano
Informazioni su Chiara Magliano 31 Articoli
Insegnante della scuola primaria. Amo la montagna, lo sport, le camminate a contatto con la natura. Mi piace immortalare con uno scatto le mie emozioni.

Commenta per primo

Lascia un commento