Staglieno, un Museo all’aperto GENOVA

Staglieno, un Museo all’aperto GENOVA

Partenza ed Arrivo. Genova (GE)

Ritengo che tutti conoscano la canzone di Fabrizio de Andrè:
“Il testamento”
Forse, però, non tutti sanno che il famoso cantautore genovese sepolto nel Cimitero Monumentale di Staglieno trasse parte dei suoi testi dall’Antologia di Spoon River di Edgar Lee Masters.
Proprio in questa antologia viene citato in una poesia (Dora Williams ) anche il Cimitero di Staglieno. (Lavori iniziati nel 1844 e conclusi nel 1855)

Fatto questo piccolo cappello, mi sono recato presso il Cimitero Monumentale di Staglieno, uno dei più importanti d’Europa, non in veste di pellegrino ma quale turista.
Ero ovviamente munito di macchina fotografica e piccola planimetria
scaricata da questo sito: http://www.staglieno.comune.genova.it/it/contenuti/mappa-di-staglieno.

Ne ho quindi percorso alcuni dei numerosi viali, , letto gli epitaffi che sono brandelli di letteratura e segno di un tempo che fu, osservato i luoghi di sepoltura dove giacciono personaggi famosi di cui cito alcuni nomi solo a titolo di esempio non esaustivo: Giuseppe Mazzini, uno dei padri fondatori dell’Italia, Michele Novaro, che musico’ l’Inno di Italia, l’attore Genovese Gilberto Govi, Fabrizio de Andrè, Constance Lloyd moglie dello scrittore Oscar Wilde, Nino Bixio e molti altri garibaldini della spedizione dei Mille a cui è dedicato un campo , ecc..

Rimando al link indicato precedentemente tutti i nomi dei grandi che hanno avuto sepoltura presso il Cimitero.
Una citazione particolare, seppure in vita non personaggio famoso, ma divenutolo poi dopo la morte merita la statua della venditrice di Noccioline.

Ma chi era questa Carneade?
Si trattava di Caterina Campodonico, venditrice appunto di noccioline e canestrelli che dedicò una vita di risparmi e ristrettezze per commissionare una statua ad un noto scultore per tramandare ai posteri la sua figura.
Notevole è l’epitaffio in genovese (senza nulla togliere agli altri) scolpito sul basamento di cui riporto il testo in italiano:
Vendendo collane e ciambelle all’Acquasanta, al Garbo e a San Cipriano Con vento e sole e con acqua a catinelle per assicurarmi un pane nella vecchiaia fra i pochi soldi mettevo via quelli per tramandarmi nel tempo mentre son viva e son vera portoriana Caterina Campodonico (la paesana). 1881 Da questa mia memoria se vi piace Voi che passate pregatemi la pace.

Potrà apparire strana questa recensione ma ho sempre ritenuto che così come ci si rechi nelle città d’arte ad ammirare con occhi stupiti i monumenti anche i cimiteri, nella loro struttura, costruzione ed epitaffi siano una rappresentazione della cultura di un popolo di una città di una nazione.
Una grande differenza , in tal senso la si può notare in Normandia teatro della sbarco che liberò l’Europa e luogo di sepoltura per soldati di diverse nazioni. Ed infatti i cimiteri Americani sono ben diversi per architettura , aspetto e colori dei marmi dai cimiteri Tedeschi.

Raccomando a chiunque si trovi a passare per Genova di andare a vedere questo Museo della storia della Città
Chiudo questo mia breve descrizione, con il testo della canzone di De Andrè che ho citato all’inizio:

Il testamento
Quando la morte mi chiamerà
forse qualcuno protesterà
dopo aver letto nel testamento
quel che gli lascio in eredità
non maleditemi non serve a niente
tanto all’inferno ci sarò già

ai protettori delle battone
lascio un impiego da ragioniere
perché provetti nel loro mestiere
rendano edotta la popolazione

ad ogni fine di settimana
sopra la rendita di una puttana
ad ogni fine di settimana
sopra la rendita di una puttana

voglio lasciare a Bianca Maria
che se ne frega della decenza
un attestato di benemerenza
che al matrimonio le spiani la via

con tanti auguri per chi c’è caduto
di conservarsi felice e cornuto
con tanti auguri per chi c’è caduto
di conservarsi felice e cornuto

sorella morte lasciami il tempo
di terminare il mio testamento
lasciami il tempo di salutare
di riverire di ringraziare
tutti gli artefici del girotondo
intorno al letto di un moribondo

signor becchino mi ascolti un poco
il suo lavoro a tutti non piace
non lo consideran tanto un bel gioco
coprir di terra chi riposa in pace

ed è per questo che io mi onoro
nel consegnarle la vanga d’oro
ed è per questo che io mi onoro
nel consegnarle la vanga d’oro

per quella candida vecchia contessa
che non si muove più dal mio letto
per estirparmi l’insana promessa
di riservarle i miei numeri al lotto

non vedo l’ora di andar fra i dannati
per rivelarglieli tutti sbagliati
non vedo l’ora di andar fra i dannati
per rivelarglieli tutti sbagliati

quando la morte mi chiederà
di restituirle la libertà
forse una lacrima forse una sola
sulla mia tomba si spenderà
forse un sorriso forse uno solo
dal mio ricordo germoglierà

se dalla carne mia già corrosa
dove il mio cuore ha battuto un tempo
dovesse nascere un giorno una rosa
la do alla donna che mi offrì il suo pianto

per ogni palpito del suo cuore
le rendo un petalo rosso d’amore
per ogni palpito del suo cuore
le rendo un petalo rosso d’amore

a te che fosti la più contesa
la cortigiana che non si dà a tutti
ed ora all’angolo di quella chiesa
offri le immagini ai belli ed ai brutti

lascio le note di questa canzone
canto il dolore della tua illusione
a te che sei costretta per tirare avanti
costretta a vendere Cristo e i santi

quando la morte mi chiamerà
nessuno al mondo si accorgerà
che un uomo è morto senza parlare
senza sapere la verità
che un uomo è morto senza pregare
fuggendo il peso della pietà

cari fratelli dell’altra sponda
cantammo in coro già sulla terra
amammo tutti l’identica donna
partimmo in mille per la stessa guerra
questo ricordo non vi consoli
quando si muore si muore si muore soli
questo ricordo non vi consoli
quando si muore si muore soli.

 

 

Staglieno, un Museo all’aperto GENOVA Il cimitero monumentale di Staglieno visto con gli occhi del turista alla scoperta tra tombe di illustri italiani Staglieno, un Museo all’aperto GENOVA Il cimitero monumentale di Staglieno visto con gli occhi del turista alla scoperta tra tombe di illustri italiani Staglieno, un Museo all’aperto GENOVA Il cimitero monumentale di Staglieno visto con gli occhi del turista alla scoperta tra tombe di illustri italiani Staglieno, un Museo all’aperto GENOVA Il cimitero monumentale di Staglieno visto con gli occhi del turista alla scoperta tra tombe di illustri italianiStaglieno, un Museo all’aperto GENOVA Il cimitero monumentale di Staglieno visto con gli occhi del turista alla scoperta tra tombe di illustri italiani Staglieno, un Museo all’aperto GENOVA Il cimitero monumentale di Staglieno visto con gli occhi del turista alla scoperta tra tombe di illustri italiani Staglieno, un Museo all’aperto GENOVA Il cimitero monumentale di Staglieno visto con gli occhi del turista alla scoperta tra tombe di illustri italiani Staglieno, un Museo all’aperto GENOVA Il cimitero monumentale di Staglieno visto con gli occhi del turista alla scoperta tra tombe di illustri italiani Staglieno, un Museo all’aperto GENOVA Il cimitero monumentale di Staglieno visto con gli occhi del turista alla scoperta tra tombe di illustri italiani Staglieno, un Museo all’aperto GENOVA Il cimitero monumentale di Staglieno visto con gli occhi del turista alla scoperta tra tombe di illustri italiani staglieno museo cimitero monumentale genova staglieno museo cimitero monumentale genova staglieno museo cimitero monumentale genova staglieno museo cimitero monumentale genova staglieno museo cimitero monumentale genova staglieno museo cimitero monumentale genova staglieno museo cimitero monumentale genova staglieno museo cimitero monumentale genova staglieno museo cimitero monumentale genova staglieno museo cimitero monumentale genova staglieno museo cimitero monumentale genova staglieno museo cimitero monumentale genova staglieno museo cimitero monumentale genova cimitero monumentale cimitero monumentale cimitero monumentale cimitero monumentale cimitero monumentale cimitero monumentale cimitero monumentale cimitero monumentale cimitero monumentale cimitero monumentale cimitero monumentale cimitero monumentale cimitero monumentale

Giovannino Giovine
Informazioni su giovannino giovine 42 Articoli
Giovannino Giovine

Commenta per primo

Lascia un commento