Viva Elva!

Il sito www.vivaelva.it ha lo scopo di far conoscere a turisti ed appassionati della montagna: Elva, piccolo paese della Valle Maira, immerso, con le sue piccole borgate sparse qua e là, in un paesaggio completamente incontaminato in cui a farla da padrona è la spettacolarità della natura e l’ingegno dell’uomo.

Il sito dà un’ampia veduta del paese facendo conoscere le sue principali particolari bellezze:

  • la Chiesa Parrocchiale dedicata a S.S. Assunta costruita nel XIV secolo famosa in tutto il mondo soprattutto per gli affreschi del presbiterio attribuiti al pittore fiammingo Hans Clemer definito, proprio per la bellezza unica ed irripetibile di questa sua opera: il Maestro d’Elva;
  • Il Museo dei Pels che descrive il mestiere che gli elvesi svolsero per secoli e li rese famosi oltre i confini nazionali: i raccoglitori di capelli umani. Lhi Pelassiers di Elva partivano all’inizio dell’autunno per raggiungere qualsiasi luogo in cui potevano trovare una donna disposta a cedere la propria chioma in cambio di qualche lira.
  • Le numerose borgate che formano il paese, collegate tra loro da antichi sentieri facilmente percorribili che raccontano i sacrifici e l’ingegno del montanaro che ha saputo con solo l’uso delle nude mani costruire vere e proprie bellezze architettoniche.
  • La strada del Vallone, detta anche l’Orrido di Elva, anch’esso costruito dagli elvesi a colpi di piccone per vincere il loro isolamento: i dieci km di carrozzabile scavata nella roccia viva a strapiombo e le sue dodici gallerie ne caratterizzano la spettacolarità.
  • La foto-gallery che dà una esaustiva traccia di ciò che bisogna assolutamente visitare ad Elva: le antiche cappelle, i piloni votivi, i vecchi mulini e ancora flora e fauna che caratterizzano il paesaggio.

Se quanto presente nel sito non fosse abbastanza per stuzzicare la curiosità del turista ed indurlo a visitare questo piccolo paradiso, la creatrice del sito: Daniela Dao Ormena è a disposizione per ogni altro tipo di informazione e curiosità legata ad Elva attraverso l’indirizzo e-mail info@vivaelva.it

 

 

 

Fotogallery

 

affresco-borgata-Grange
affresco-borgata-Grange
borgata-innevata
borgata-innevata

 

 

 

 

 

 

 

 

chiesa-parrocchiale
chiesa-parrocchiale
crocifissione
crocifissione

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento